Questo Sito, utilizza cookie; accedendo o cliccando su "Accetto", acconsenti a scaricare sul tuo browser, tutte le tipologie di cookie presenti in questo Sito.

Visita il nuovo sito

Il sito che stai visitando non viene aggiornato da Agosto 2016.

Clicca sul logo per visitare il nuovo sito del progetto LinuxMX.

Archivio News e Guide

 

Installare VirtualBox su Sabayon Linux X

"VirtualBox è un software di virtualizzazione commerciale proprietario (con una versione ridotta distribuita secondo i termini della GNU General Public License) per architettura x86 che supporta Windows, GNU/Linux e Mac OS X come sistemi operativi host, ed è in grado di eseguire Windows, GNU/Linux, OS/2 Warp, OpenBSD e FreeBSD come sistemi operativi guest."

Fonte: wikipedia

Installare VirtrualBox su Sabayon Linux X è ormai alla portata di tutti. Di seguito presentiamo uno dei vari metodi che si possono adottare. Inoltre la seguente guida è valida anche per versioni di Sabayon precedenti alla versione X.

 

Come prima cosa è importante aggiornare i repository e verificare che il nostro sistema sia aggiornato. Per far questo basta aprire il terminale e, con privilegi di amministratore, utilizzare i seguenti comandi:

# equo update
# equo upgrade

Una volta verificato che il sistema è aggiornato possiamo procedere con l'installazione dei pacchetti virtualbox-binvirtualbox-modules. Noi consigliamo sempre l'uso della riga di comando. Quindi andiamo ad aprire il terminale e sempre con privilegi di amministratore utilizziamo il seguente comando:

# equo install virtualbox-bin virtualbox-modules#`uname -r`

Questo processo potrebbe durare qualche minuto, dipende dalla velocità del download dei pacchetti. A questo punto punto dobbiamo andare a caricare i moduli (mediante modprobe) e aggiungere il nostro utente al gruppo vboxusers. Per far questo basterà utilizzare, nel seguente ordine, i seguenti comandi (NB. sostituisci LINUXMX con il nome del tuo utente):

# depmod -a
# usermod -a -G vboxusers LINUXMX
# for m in vbox{drv,netadp,netflt}; do modprobe $m; done
# echo "modules='vboxdrv vboxnetflt vboxnetadp' " >> /etc/conf.d/modules

A questo punto non ci resta che riavviare la sessione per trovare VirtualBox perfettamente funzionante.

Di seguito ho realizzato una video-guida che illustra ogni singolo passaggio della procedura sopra riportata.

 

You need to a flashplayer enabled browser to view this YouTube video

Download Sabayon Linux 13.04

Unisciti al Forum
Sabayon

Nessun evento trovato



LinuxMX è un sito creato da Maestri Carlo.
Questo sito non rappresenta una testata giornalistica, in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può, pertanto, considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001
Tutti i contenuti del sito sono disponibili con una Licenza Creative Commons CC-BY-NC-SA
Tutti i loghi e marchi registrati presenti in questo sito sono di proprietà dei rispettivi proprietari.